You are here:>>>>>>Scagionato l’assassino di Isabella Medici?

Scagionato l’assassino di Isabella Medici?

Una delle tante morti misteriose nella famiglia Medici potrebbe ora avere una diversa (e meno truculenta) spiegazione.
Secondo la tradizione Isabella de’ Medici, bellissima figlia di Cosimo I, colta e affascinante, fu assassinata dal marito Paolo Giordano Orsini il 16 luglio 1576 col pretesto di una sua infedeltà. La donna fu brutalmente strangolata con l’aiuto di uno o più sicari nella villa medicea di Cerreto Guidi dove la leggenda narra che il cappio le fu messo al collo mentre stava dormendo. Sicuramente una storia torbida e perciò affascinante, ma è di pochi giorni  il risultato della ricerca effettuata da Elisabetta Mori, archivista dell’Archivio Storico Capitolino di Roma che da circa 20 anni studia la figura di Isabella de’ Medici ed è anche autrice del libro ‘L’onore perduto di Isabella de’Medici’ (Garzanti). Secondo il suo studio Isabella non morì affatto uccisa dal marito, per gelosia, ma più semplicemente si spense per una malattia delle vie urinarie. Pare infatti che soffrisse di ”oppilatione”, ovvero un ‘intasamento’ delle vie biliari, urinarie e intestinali che la portò alla morte. La tragica morte di Isabella ispirò nel corso dei secoli, scrittori e poeti come l’elisabettiano Webster con il suo ‘The White Devil” e alimentando una delle più famose leggende nere della casata medicea. Scagionato dunque lo sciagurato Orsini? Vedremo!
By | 2012-03-08T00:00:00+00:00 marzo 8th, 2012|Guided info|0 Comments


By browsing the site you accept the use of cookies. Informations

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close