You are here:>>>>, Mostre>>Americani a Firenze, Sargent e gli impressionisti americani

Americani a Firenze, Sargent e gli impressionisti americani

Mi è piaciuta tantissimo questa mostra che ha aperto il 3 marzo a Palazzo Strozzi (Firenze) e si protrarrà fino al 15 luglio 2012! L’idea è quella di celebrare  i numerosissimi artisti americani che a cavallo fra ‘800 e ‘900 si innamorarono di Firenze e vi abitarono per periodi più o meno lunghi. Visitare Firenze faceva parte dell’educazione culturale e artistica delle classi sociali medio-alte, un pò come era già successo nei secoli precedenti con il famoso Grand Tour. Alcuni  di questi artisti furono precursori dell’impressionismo americano: William Morris Hunt, John La Farge, Tomas Eakins e  John Singer Sargent, Mary Cassatt, James Abbott McNeill Whistler. Oltre alle opere di questi artisti cosmopoliti (Sargent addirittura nasce a Firenze e visita la patria dei genitori solo all’età di 20 anni)  anche gli impressionisti veri e propri  come William Merrit Chase e Frederick Childe Hassam. Questi artisti formarono delle vere e proprie ‘colonie’ americane a Firenze: organizzarono classi di pittura estive in bellissime ville, attinsero dall’enorme patrimonio fiorentino e introdussero anche stili di vita cosmopoliti e, soprattutto nel caso delle donne, atteggiamenti più liberi.

La mostra è un viaggio alla conoscenza di pittori talentuosi che vissero in un ambiente raffinato e cosmopolita. Si tratta di una mostra godibilissima e molto piacevole, sicuramente da non perdere in occasione della vostra visita a Firenze!

By | 2012-04-03T00:00:00+00:00 aprile 3rd, 2012|Eventi, Mostre|0 Comments


By browsing the site you accept the use of cookies. Informations

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close